Rapito dall’esperienza

Avere esperienza in qualcosa significa aver commesso gran parte degli errori possibili.

Solo se sbagli, se dai modo a te stesso di commettere errori, se dubiti sulla tua preparazione, se cerchi il miglioramento, arricchisci la tua esperienza ed evolvi.
Ammettere a se stessi che le cose non cambieranno è mettersi sul piedistallo delle certezze ed è come erigere un muro verso tutto e tutti, un muro che non fa altro che portare al fallimento.

Gli schemi radicati provenienti dal passato producono resistenza, uno stato di inerzia mentale che non produce effetti sul cambiamento nel presente.

Un giorno mi resi conto che il miglior modo per costruire il futuro, risiedeva nella capacità di vivere intensamente il presente. Scoprii che la mia necessità di vivere esattamente il momento attuale diventò ben presto uno stile di vita che mi ha permesso di commettere tanti errori efficaci per l’evoluzione e per proiettarmi nel futuro.

Oggi, sono consapevole che tutto ciò che si vive intensamente nel presente, diventa espressione del passato e direzione per il futuro. Non siamo mai uguali a come siamo già stati e la qualità dei nostri pensieri è esattamente la qualità delle nostre giornate.

Per essere felici nel presente basta semplicemente sorridere… Ora!

Chiudi il menu